PAGINA FACEBOOK

MANIFESTO PROGRAMMATICO

I GILET GIALLI SONO LA RISPOSTA ALLE OLIGARCHIE FINANZIARIE, ALLE LOBBY, AI GOVERNI DELLE BANCHE E AL MONDIALISMO!
ANCHE NOI ITALIANI INSIEME AI FRANCESI CI CONNOTIAMO IN TALE VISIONE, INDIVIDUANDO I COMUNI NEMICI SU SCALA EUROPEA E MONDIALE.
NOI GILET GIALLI ITALIANI ABBIAMO PIÙ VOLTE INCONTRATO I NOSTRI OMONIMI FRANCESI, ABBIAMO SOLIDARIZZATO, DISCUSSO ANCHE IN PUBBLICO E PUR ESSENDO SULLE STESSE POSIZIONI RITENIAMO CHE I NOSTRI PAESI SIANO RELATIVAMENTE DIVERSI E QUINDI ANCHE CON DIVERSE PRIORITA'.
DETTO CIO', RIBADIAMO LA NOSTRA VICINANZA AL POPOLO FRANCESE MA INTENDIAMO PERSEGUIRE UNA NOSTRA LINEA POLITICA ANCORATA ALLE ESIGENZE REALI E APPUNTO PRIORITARIE DEL NOSTRO PAESE.

PUNTI PRIORITARI:

  • ITALEXIT
    (USCITA DALL’UNIONE EUROPEA)

  • SOVRANITÀ MONETARIA
    (EMISSIONE BANCONOTE DI STATO)

  • SOVRANITÀ DIRETTA
    (REFERENDUM POPOLARI)

  • TAGLIO ACCISE
    (CARBURANTI - GAS - LUCE)

  • NO GLOBAL COMPACT
    (REIMPATRIO IMMIGRATI IRREGOLARI

  • STOP FATTURA ELETTRONICA
    (NO ALLA DITTATURA FISCALE)

  • DIRITTO AL LAVORO
    (CHIUSURA AGENZIE INTERINALI)

  • PRIMA CASA IMPIGNORABILE
    (ANCHE TRA PRIVATI)

  • NO OBBLIGO VACCINALE
    (LIBERA SCELTA)

  • NAZIONALIZZARE
    (BANCHE, ASSICURAZIONI, AUTOSTRADE, ALITALIA ED ALTRE AREE STRATEGICHE)

  • FONDO DI EDILIZIA SOLIDALE
    (IDEE E CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLA CASA)

  • INCENTIVI PER PRODUTTORI DI LATTE
    E OPERATORI AGROALIMENTARE

  • FONDO COOPERATIVE ARTIGIANE
    (AIUTI PER LE ATTIVITA' ARTIGIANALI)

  • CONTRO IL SISTEMA DELLE MULTE
    (ZTL TRAPPOLA, AUTOVELOX TRUCCATI, E STRISCE BLU ILLEGALI)

  • NO AL 5G E SCIE CHIMICHE
    (NUOVE DISPOSIZIONI)

  • DONNE VITTIMA DI VIOLENZA
    (NUOVE MISURE DI SOSTEGNO)

CHI SIAMO

Parte anche da noi in Italia la protesta dei gilet gialli.
Un movimento che democraticamente sceglie di manifestare il proprio dissenso contro l’elite finanziaria e i governi al servizio dei banchieri internazionali!
Donne, uomini, artigiani, lavoratori, studenti, esclusi e delusi dalla politica e sfruttati da un capitalismo incontrollato e distorto.
Nasce un movimento fatto di persone come noi che si vedono ormai rubare il futuro e che non possono formare o sostenere una famiglia..!
Oggi e in pericolo la nostra libertà e quella dei nostri figli, è in gioco la nostra identità e il nostro patrimonio culturale e artistico. Insomma, è arrivato il momento di RIBELLARSI…!

PREMESSA

La protesta deve essere chiara, deve contenere istanze condivise da presentare al governo nazionale e messaggi politici da lanciare all’ unione Europea.
Occorre organizzare bene la protesta, senza inutili e dannose fughe in avanti!
Si devono evitare fraintendimenti e confusione tra i partecipanti e soprattutto nell’ opinione pubblica, per non essere etichettati come i soliti facinorosi da criminalizzare e isolare!

CONTATTI

Primo contatto:
338 67 09 471
Email. info@giletgialli.it

VIDEO

ARTICOLI CORRELATI

Cosa succede in Francia con i “gilet gialli”

Perché vengono chiamati così, quali sono i motivi della loro protesta e qual è stata la risposta del governo francese

Sono stati definiti gilet jaunes, ovvero “gilet gialli”, i manifestanti che sabato 17 e domenica 18 novembre hanno protestato, in migliaia, contro i rincari della benzina voluti dal governo del presidente Emmanuel Macron: hanno ostacolato e bloccato la circolazione su strade, superstrade e autostrade
LEGGI TUTTO